Visualizzazione di tutti i 9 risultati

Vendita on line di Cioccolato di Modica IGP

Premiato Miglior Cioccolato di Modica con la Tavoletta d’Oro negli ultimi 9 anni.
Biologico, da Commercio Equo e Presidi Slow Food


FILETTO ARANCIO

Abbiamo selezionato in Ecuador uno straordinario cacao: il Nacional fino de aroma Arriba
Superior Summer Selected e lo proponiamo in nove abbinamenti di forte personalità.
Le materie prime utilizzate nel nostro cioccolato di Modica I.G.P. sono biologiche,
provengono da presidi Slow Food e da produttori del commercio Equo e Solidale
nel rispetto delle piccole comunità indigene, dell’ambiente e della biodiversità.

cioccolato di modica

Per noi l’affioramento del burro di cacao è un difetto. Anche nel Cioccolato di Modica.
Quando si separa la parte grassa il cioccolato perde lucentezza,
tende a sbriciolarsi e soprattutto inizia a perdere gusto e profumo.
Per questo motivo lo lavoriamo a temperature ancora più basse, in questo modo rimane lucido e compatto
non togliendo nulla ai vantaggi della lavorazione a freddo.

FILETTO ARANCIO

LE VOSTRE DOMANDE SUL CIOCCOLATO DI MODICA IGP

Spesso ci fate delle domande: ecco le risposte di Simone Sabaini, fondatore di Sabadì: Il Miglior Cioccolato di Modica.

simone sabaini

Perchè il cioccolato di Modica è IGP?

FILETTO ARANCIO

Il Cioccolato di Modica IGP ha ottenuto la denominazione di indicazione geografica protetta ufficialmente con la pubblicazione del Disciplinare nella Gazzetta Ufficiale 258 del 06/11/2018.

Con la denominazione IGP possono utilizzare la denominazione protetta Cioccolato di Modica I.G.P. solo i produttori con stabilimento produttivo sito nel territorio del Comune di Modica e aderenti al sistema di controlli definito dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.

Sabadì ha scelto di aderire al sistema di controlli e di non fare parte del Consorzio di Tutela.

Cosa significa lavorazione a freddo del cioccolato di Modica IGP?

FILETTO ARANCIO

Significa che il Cioccolato di Modica IGP non è sottoposto a concaggio, ovvero quella lavorazione ad alte temperature (anche 80-90 gradi per lungo tempo) che scioglie lo zucchero e il cacao e amalgamandoli finemente.

Nella preparazione del cioccolato di Modica, pasta amara di cacao e zucchero sono lavorati a basse temperature: sempre sotto i 45 gradi centigradi.

La lavorazione a freddo consente di mantenere il più possibile inalterate le proprietà organolettiche e funzionali delle materie prime utilizzate.

Posso conservare il cioccolato di Modica IGP in frigorifero?

FILETTO ARANCIO

No, il Cioccolato di Modica IGP non andrebbe conservato in frigorifero. La temperatura ideale per conservare il Cioccolato di Modica è compresa tra i 13 e i 21 gradi centigradi.
In estate, quando le temperature sono più alte, dovremmo cercare di non esporlo direttamente a da fonti di calore e umidità troppo elevate e conservarlo in luogo fresco a asciutto.
Se proprio non è possibile trovare un ambiente con queste caratteristiche si può chiudere ermeticamente in un sacchetto per alimenti, idealmente sottovuoto, e riporlo nel cassetto meno freddo del frigorifero.